Gruppo di Lavoro di Cardiologia Interventistica
e per la Sindrome Coronarica Acuta

 

Benvenuti nel sito ufficiale del gruppo di lavoro svizzero per la

Cardiologia Interventistica e per la Sindrome Coronarica Acuta


La Cardiologia Interventistica è una branca della cardiologia che si occupa
del trattamento percutaneo delle malattie cardiovascolari. Storicamente, la
moderna cardiologia interventistica è nata nel 1977 a Zurigo, in Svizzera, con
la prima angioplastica coronarica nell’essere umano. 

 

Le procedure interventistiche più comuni sono:
Angioplastica coronarica (angioplastica coronarica percutanea transluminale, PTCA o angioplastica semplice POBA): è una procedura che dilata il restringimento di uno o più punti del lume delle coronarie attraverso il gonfiaggio di un palloncino, situato sulla punta di una sonda.

L'impianto di stent: uno stent è una piccola retina cilindrica (per lo più in metallo) espansa da un palloncino nel punto ristretto dell'arteria per tenerla aperta.

Valvuloplasticaè la dilatazione del restringimento di una valvola cardiaca (stenosi), attraverso l’utilizzo di una sonda dotata di un palloncino che viene gonfiato. Per analogia con lo stent, è ora possibile, addirittura, impiantare valvole cardiache protesiche (a livello della valvola aortica e polmonare) per via transcutanea (impianto di una valvola aortica transcatetere, TAVI). Tale tecnica permette di gonfiare il palloncino ed espandere la valvola protesica sostituendo la valvola nativa stenotica.

In caso contrario se vi è "rigurgito" (insufficienza) di una valvola nuove tecniche per via transcutanea sono disponibili per migliorare la funzione valvolare

La correzione di difetti cardiaci congeniti, come la chiusura del forame ovale pervio, i difetti del setto atriale e del setto ventricolare, la chiusura di un dotto arterioso pervio e angioplastica dei grandi vasi. 

La Svizzera è pioniera nel campo della cardiologia interventistica sin dal suo inizio. Il gruppo di lavoro svizzero per la Cardiologia Interventista e per la Sindrome Coronarica Acuta si prefigge di unire la comunità di cardiologi interventisti, in Svizzera, per garantire una formazione adeguata dei tirocinanti in cardiologia interventistica e per consentire un'efficace interazione con la comunità cardiologica mondiale.